Gli Example ai Magazzini Generali

Gli Example sold out ai Magazzini Generali il 1 marzo 2012.

Una scarica di Elettro e Findget House a tutto volume, per  una band che ha sconvolto l’Inghilterra con il singolo “Changed the way you kissed”.

In Italia presentano il nuovo album e il nuovo singolo Stay Awake (prodotto da Nero)

LA FIDGET HOUSE CON INFLUENZE ELECTRO ED HIP-HOP E’ IL FENOMENO DEL 2011 ED IL SUCCESSO PLANETARIO DI JUSTICE, DIGITALISM, TIGA, CROOKERS E BLOODY BEETROOTS NE SONO IL TESTIMONE. ORA, CON PLAYING IN THE SHADOWS ANCHE L’INGHILTERRA HA IL SUO ALFIERE PER QUESTO INCREDIBILE, POTENTISSIMO E SCATENATO GENERE MUSICALE AMATISSIMO DAI GIOVANISSIMI!

Annunci

Roberto Tririfò legge Copi all’Out Off

Lunedì 12 marzo inizia il primo incontro, a cura di Roberto Trifirò, del ciclo di incontri dedicati a Franco Quadri

Queste letture sono state pensate in memoria di Franco Quadri volendo in particolare ricordare la sua attività di traduttore.

Gli altri due appuntamenti del ciclo saranno ad aprile (lunedì 16 e 23 aprile) a cura di Lorenzo Loris con la lettura di “Pelleas et Melisande” di Maurice Maeterlink, e di  “Ultimi rimorsi prima dell’oblio” di Jean-Luc Lagarce. 

Lunedì 12 marzo ore 20.45. Letture da testi teatrali tradotti da Franco Quadria cura di Roberto Trifirò“Una visita inopportuna” di Copileggono:  Riccardi Buffonini, Mario Cei, Susanna Giaroli, Claudio Migliavacca, Roberto Trifirò

Aperitivo con L’autore: Giovanni Ziccardi da Il Mio Libro

La libreria Il Mio Libro è lieta di invitarvi ad un aperitivo all’insegna del buon cibo e del bel romanzo il 6 marzo dalle 19.30

Ospiteremo al Balubà Bar (Via Foldi 1 – Milano): Giovanni Ziccardi e il suo romanzo “L’ultimo hacker” edito da Marsilio.

Modererà l’incontro Carlotta Pistone capo redattrice del web magazine Mondo Rosa Shokking (www.mondorosashokking.com)

“Ebbene sì, devo partire. Ho bisogno di aiuto. Ho bisogno di qualcuno che mi suggerisca come rimettere ordine in una situazione che mi sta sfuggendo di mano, che mi induca a riflettere più da hacker che da avvocato. Ho bisogno di tornare, per qualche giorno, quello che ero una volta nel bene e nel male”.

Giovanni Ziccardi è professore di Informatica giuridica alla facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Milano, dove ha fondato e dirige il Corso di perfezionamento in Computer Forensics e Investigazioni Digitali.

Avvocato, pubblicista e scrittore, è presidente della Legal Drama Society, circolo culturale e letterario dedicato al legal thriller e al legal drama. Autore di volumi e articoli scientifici pubblicati in Italia, Olanda, Stati Uniti d’America e Giappone, è considerato uno dei massimi esperti d’informatica giuridica, di diritto dell’informatica e delle nuove tecnologie, di libertà del codice e della cultura di hacking, di criminalità informatica, di sorveglianza globale e di investigazioni digitali.

Con Marsilio ha già pubblicato il saggio : Hacker. Il richiamo della libertà (2011).

Esequie Solenni al Franco Parenti

Esequie Solenni al Franco Parenti dall’8 al 18 marzo 2012.

In prima assoluta il nuovo incontro tra Andrée Ruth Shammah e la drammaturgia italiana contemporanea. Esequie Solenni, il terzo capitolo della Trilogia Italiana di Antonio Tarantino, mette al centro della scena due protagonisti della politica nostrana, ma lo fa scegliendo due testimoni inaspettati: sono la vedova De Gasperi e Nilde Iotti, compagna di Togliatti, ad animare nello spirito e nel corpo la fisionomia dei due statisti. 

Nel loro dialogo ironico e a volte sprezzante si coglie il sacrificio del loro privato in maglie pubbliche, cui le due donne sono state costrette. Di qui una disincantata riflessione sul potere, come arma di soffocamento dei più elementari e puri sentimenti umani. Le due solitudini femminili, schiva la prima, militante e appassionata la seconda, gridano la loro insofferenza con toni altrettanto diversi, ma misurati e fieri, al destino di comprimarie cui sono chiamate, ricordando grandi figure mitologiche classiche. Sensibilità e passione femminile accanto a vicende politiche di primo piano del nostro paese per un percorso sorprendente e moderno: una complessa semplicità cui Andrée Shammah non può che rispondere con tutta se stessa. Come le due interpreti, Ivana Monti e Sara Bertelà, intense e profondamente coinvolte.

Il Piccolo Principe al Carcano

Il piccolo principe, che  torna al Teatro Carcano per la nona volta, ha debuttato nel 1998 e da allora ha percorso l’Italia con diverse centinaia di repliche, registrando ovunque il tutto esaurito. Lo spettacolo, allestito dalla Compagnia Mannini Dall’Orto Teatro, è tratto dal libro più famoso di Antoine de Saint-Exupéry (1900-1944), una delle figure più rappresentative del Novecento: pilota civile e militare, uomo capace di grandi battaglie e di grandi solitudini, autore di libri dove il volo aereo è quasi sempre protagonista, ma mai in senso aneddotico o auto-celebrativo, bensì come tramite di considerazioni molto profonde sull’animo umano, dettate da un uomo che si è trovato spesso ai limiti delle condizioni estreme. La grande metafora del bambino che si presenta misteriosamente a un pilota col suo aereo in avaria nel Sahara e che, dopo una storia di amicizia con quello strano adulto, scompare “lassù” altrettanto misteriosamente, è nota a tutti.

Lo spettacolo, secondo gli accordi presi con gli eredi, si ispira fedelmente al testo e alle immagini del famoso libro, best-seller (dalla sua uscita nel 1943) della letteratura per ragazzi, o meglio, della letteratura “per quegli adulti che un giorno furono ragazzi”, per parafrasare le celebri parole del suo autore.

La scenografia è costituita esclusivamente da suggestive atmosfere di luci e colori, nelle quali scorrono gli elementi essenziali del racconto (l’aereo, i pianetini, il muro del Serpente, la tana della Volpe).

La regia è curata da Italo Dall’Orto, anche autore dell’adattamento del testo e interprete della parte del Pilota, mentre il ruolo del piccolo protagonista è affidato a turno a bambini pieni di talento che restituiscono al pubblico tutta l’ingenuità e il disincanto della creatura letteraria. Nelle recite milanesi si alterneranno i piccoli Emilio Magni e Pietro Santoro.

Dal 14 al 18 marzo 2012.

Workshop di Fotografia Digitale a Trezzano

La Pro Loco Trezzano sul Naviglio (MI)  promuove 4° corso di ‘fotografia digitale e basi di photoshop’, articolato su 15 lezioni monosettimanali dalle 21.00 alle 23.00 a partire dal 27 marzo 2012.  Ottimo succeso delle precedenti edizioni.
Sede del corso: Casa delle Associazioni (Via Cavour, 22 – Trezzano sul Naviglio)
Costo di 230€ per i Soci e 280€ per gli esterni

Il corso avrà luogo al raggiungimento di 10 iscritti
Per info, programma del corso e prenotazioni 333.6461354 oppure prolocotrezzano@gmail.com

Death Cab for Cutie all’ Alcatraz di Milano

UN VERO “GIOVANE-MITO” DELLA SCENA ROCK AMERICANA TORNA IN ITALIA DOPO L’INCREDIBILE SHOW TENUTO A MILANO NEL 2006, NOMINATI AI GRAMMY A RIPETIZIONE, CAPACI CON OGNI LORO ALBUM DI RAGGIUNGERE LE VETTE DELLE BILLBOARD CHARTS, NEGLI STATI UNITI RIEMPIONO ARENE DA MIGLIAIA E MIGLIAIA DI PERSONE.

 A BEN SEI ANNI DAL MEMORABILE CONCERTO AL RAINBOW DI MILANO RITORNA LA BAND CHE HA DEFINITO ED AMPLIATO IL CONCETTO DI INDIE-ROCK ALLE MASSE GRAZIE  ANCHE ALLE COLONNE SONORE DI SERIE TV COME O.C. E POI CON LA SAGA DI TWILIGHT!

 L’USCITA DI OGNI LORO ALBUM E’ UN EVENTO PER GLI AMANTI DEL ROCK A STELLE E STRISCE ED E’ DESTINATO ALLA CIME DELLE CLASSIFICHE.

LA FACCE DI BEN GIBBARD E CHRIS WALLA HANNO SPICCATO SULLE COVER DI TUTTI I MAGAZINE PIU’ IMPORTANTI D’OLTREOCEANO, DA ROLLING STONE A FILTER PASSANDO PER SPIN E ALTERNATIVE PRESS.

SINCERI, INNOVATIVI, RICERCATI, ORIGINALI E SOPRATTUTTO TOCCANTI, I DEATH CAB FOR CUTIE RAPPRESENTANO CON WILCO E THE BLACK KEYS IL MEGLIO DEL ROCK ALTERNATIVO DI GRANDE SUCCESSO MADE IN USA!

Appuntamento il prossimo  4 giugno all’Alcatraz di Milano