Il Naviglio di Milano: Empio Malara presenta il suo Libro alla Libreria 6 Rosso

Appuntamento il 29 novembre ore 18.00 alla Libreria 6 Rosso (via Albertini 6) per conoscere più da vicino la storia di Milano: Empio Malara presenta il suo libro Il Naviglio di Milano, ed. Hoepli

La cerchia dei Navigli non è stato solo il principale vettore di circolazione e di trasporto all’interno della città, ma il collegamento più rapido e sicuro tra Milano e il circondario. Empio Malara, che da molti anni si occupa di storia dei Navigli, oltre che a promuoverne la riscoperta, ha in questo volume condensato anni di studi attingendo alle diverse fonti disponibili: archivi pubblici e privati, relazioni di viaggiatori, storici e letterati. Ma una storia della Cerchia non sarebbe completa se non fosse accompagnata da un’ampia ricognizione iconografica tra mappe storiche, dipinti, fotografie, particolari di architettura e una campagna fotografica, fatta appositamente da Toni Nicolini, alla ricerca delle tracce della Milano dei Navigli ancora oggi evidenti. La storia della Cerchia Interna si chiude con gli anni Trenta, quando i Navigli vengono interrati, ma la nostalgia per la Milano “città d’acqua” è proseguita fino ai nostri giorni. La delibera del pgt del 2012 vincola al rispetto del canale sepolto e riapre la questione di una graduale riattivazione funzionale del Naviglio di Milano.

Empio Malara, architetto ed esperto in urbanistica, è il fondatore e animatore dell’Istituto per i Navigli/Associazione Amici dei Navigli. Dagli anni ’80 ha curato studi, ricerche e censimenti delle opere (ponti, salti d’acqua, lavatoi) del sistema dei Navigli milanesi e pavesi finalizzati al recupero funzionale dei canali. Dal 1998 promuove il recupero dell’idrovia Locarno- Venezia passante per Milano, per la navigazione turistica tramite il Naviglio Grande e di Pavia. È autore tra l’altro dei volumi Leonardo, Vanvitelli e Bellotto a Vaprio d’Adda (2005), L’energia dei Navigli. Storia, attualità e prospettive di recupero del più antico sistema di canalizzazione d’Europa (2005) e per Hoepli, di Milano come opera d’arte. Giuseppe Meda (1534-1599) pittore architetto, ingegnere (2011).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...