Giorni Felici all’Out Off

teatro_out_off_1Dopo “Finale di partita” con Paolo Pierobon, Alessandro Genovesi, Giorgio Minneci, Elena Arcuri (2003) e “Aspettando Godot” con Gigio Alberti, Mario Sala, Alessandro Tedeschi e Davide Giacometti (2009) Lorenzo Loris mette in scena un altro capolavoro di Beckett: “Giorni Felici” e lo fa con l’attrice di riferimento di tanti suoi lavori: Elena Callegari.

 Winnie, è la protagonista di “Giorni Felici”, interrata fin sopra alla vita , dentro un monticello che si eleva al centro di una distesa di erba inaridita, parla in continuazione, interrompendosi soltanto per compiere i pochi gesti che la posizione le consente. La normalità delle sue frasi nell’anormalità della situazione è la chiave del dramma.

Un giorno a pranzo Beckett confidò all’attrice Brenda Bruce com’era arrivato a scrivere il testo:

« Beh, pensai che la cosa più terribile che possa succedere a qualcuno sia di non permettergli di dormire, così che ogni volta che sei lì lì per addormentarti c’è un “dong” e ti risvegli per forza. Stai affondando dentro la terra ed è pieno di formiche, e il sole risplende continuamene giorno e notte e non c’è un albero…. Così niente ombra, niente, e quella campana ti tiene sveglio per tutto il tempo e tutto quello che hai è un mucchietto di cose per guardarti per tutta la vita. E infine ho pensato: chi avrebbe potuto tenere testa a tutto questo e andarsene giù cantando? Soltanto una donna».

Dal 3 al 14 aprile 2013.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...