Festival del Cinema a Milano

cinemaDal 5 al 14 aprile 2013 torna il Festival “Il cinema italiano visto da Milano”, che festeggia quest’anno la sua undicesima edizione e -per l’occasione e per la prima volta- coinvolge il Carcere di Milano Bollate.

Dieci giorni di proiezioni di lungometraggi, documentari e cortometraggi, anteprime, incontri con gli autori, attori e critici, tavole rotonde ed eventi speciali.

La manifestazione è organizzata da Fondazione Cineteca Italiana ed è sostenuta da Direzione Generale Cinema – Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Lombardia, Provincia e Comune di Milano e Paderno Dugnano; si ringrazia anche RaiCinema per la collaborazione al programma.

Segnaliamo subito che per la presente edizione del festival la Cineteca ha rinnovato e consolidato il rapporto di collaborazione già esistente con la Scuola Civica di Cinema e Televisione di Milano, eccellenza italiana nel campo della formazione cinematografica e fucina di giovani talenti professionali nel campo dell’audiovisivo. Alcuni degli appuntamenti del festival vedranno infatti la Scuola Civica e i suoi studenti coinvolti e impegnati in prima persona.

Durante il Festival verranno proiettati in presenza degli autori lungometraggi e documentari non ancora distribuiti in sala. Tra gli altri: Il volto di un’altra (di Pappi Corsicato, con Alessandro Preziosi e Laura Chiatti); Enzo Avitabile Music Life (J. Demme, con Enzo Avitabile, la sua straordinaria musica e la sua splendida Napoli); Como estrellas fugaces (Anna di Francisca, commedia raffinata e divertente con un cast internazionale in cui spiccano l’attore serbo Miki Manojlovic e la spagnola Maribel Verdù); La sedia elettrica (Monica Stambrini, sorprendente backstage di Io e te, con un Bertolucci mai così intimo e giocoso); Il piccolo mare (Maurizio Zaccaro, omaggio del regista alla sua terra, la Romagna, e omaggio a Federico Fellini); Parole in gioco e Morando’s Music (Luigi Faccini, su due primarie figure della cultura italiana come Lorenzo Enriques e Morando Morandini); La città delle donne (Chiara Sambuchi, un viaggio alla ricerca dell’identità della donna nel XXI secolo).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...