Alle Radici: Una Mostra alla Galleria Salomon

Alle Radici_Invito2_21 novembre 2013Inaugura il 21 novembre alla galleria Salomon Arte Contemporanea la collettiva Alle Radici un’esposizione di opere d’arte – dipinti, incisioni, disegni e sculture – di artisti figurativi di talento, sia emergenti che affermati, che all’albero dedicano da anni parte della loro attività artistica.

La Giornata degli Alberi nasce con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza del patrimonio arboreo e boschivo mondiale ed italiano, temi che costituiscono la primaria fonte d’ispirazione per molti artisti.

La mostra alla Salamon&C. si apre con l’esposizione di opere di un’artista considerata veterana in questo ambito: Federica Galli, anche conosciuta come “Signora degli Alberi”. L’inciditrice lombarda ha realizzato un ciclo costituito da sessanta acqueforti che illustrano gran parte delle piante monumentali italiane. Opere naturali rilevanti per storia, biografia o estetica.

La prima nota di colore della rassegna è rappresentata dalla raffinatissima tavolozza di Marzio Tamer, noto per la poeticità del suo sguardo, capace di cogliere le infinite sfumature offerte dalla natura e in particolare dalle piante, suoi soggetti prediletti.

Il primo fra gli artisti emergenti presentati in mostra è Tindàr, dalla cui opera è tratto il titolo dell’intera mostra: il giovane artista raffigura le radici delle piante con segno graffiante.

Altrettanto interessante è l’opera del giovane acquerellista Nicola Magrin, artista dal tratto leggero e sintetico, capace di “raccontare” i suoi viaggi silenziosi in terre lontane con l’ausilio di sapienti pennellate. Più intenso e vigoroso è invece il segno, monocromo, al carboncino di Francesco Parimbelli, artista bergamasco capace di realizzare dipinti su carta di grandissimo formato: un tributo alla carta e al suo prestigioso passato.

Gli olii di Laura Zuccheri, nuova acquisizione della galleria, si caratterizzano per una particolare tensione, la stessa che trapela dai suoi celebri disegni.

Chiudono la mostra due artisti di fama internazionale: il bosniaco Safet Zec, protagonista della piattaforma artistica francese e, in Italia, reduce da due importanti retrospettive dedicategli dalle città di Venezia (Museo Correr) e Milano (Rotonda della Besana), che alla Salamon presenta due opere a china; e lo scultore Luciano Zanoni, artista trentino, noto per aver realizzato, su commissione, un Ulivo in ferro battuto di oltre quattro metri per Melinda e Bill Gates.

One thought on “Alle Radici: Una Mostra alla Galleria Salomon

  1. Pingback: Alberi, testimoni di un lungo tempo. Oggi 21 novembre la Giornata nazionale dell’albero | Cuntu

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...