Bollicine in Quota con le Marchesine

le marchesineDal 22 giugno al 15 settembre Le Marchesine e l’Associazione Gestori Rifugi Alpini ed Escursionistici della Lombardia, organizzano Sempre più in alto le bollicine Le Marchesine: una serie di incontri in quota durante i quali, presso i rifugi che hanno aderito all’iniziativa, sarà possibile assaporare i Franciacorta le Marchesine in abbinamento ai prodotti tipici della Valle Camonica.

L’iniziativa nasce nell’ambito delle attività dell’Associazione Gestori Rifugi Alpini ed Escursionistici della Lombardia che dal 1999 si adopera per la diffusione della conoscenza del territorio alpino lombardo e della sua tradizione di accoglienza in quota.

I rifugi camuni e le Marchesine invitano tutti a salire in quota alla scoperta delle montagne della Valle Camonica, dei suoi prodotti tipici e delle bollicine Franciacorta.

Da giugno a settembre 15 appuntamenti con Le Marchesine e i Sapori di Valle Camonica

 Eventi di luglio:

7 luglio: Rifugio Premassone

e Rifugio de Marie

14 luglio: Rifugio Malga Stein

19 luglio: Rifugio Valtrompia

21 luglio: Rifugio Tita Secchi

28 luglio: Rifugio Sandro Occhi all’Aviolo e Rifugio Gnutti

 

Torna Orticolario 2013

orto verticaleTorna l’atteso appuntamento con Orticolario 2013, negli splendidi padiglioni di Villa Erba a Como.

La manifestazione è in programma dal 4 al 6 ottobre 2013.

Orticolario, anche in questa edizione, conferma di essere un evento contenitore di eventi: non solo manifestazione dedicata a fiori, piante e oggetti legati al verde, ma esperienza sensoriale assoluta, aperta a suggestioni di moda, arte, design.

Il Padiglione Centrale di Villa Erba si trasformerà in una giungla con piante tropicali, subtropicali ed equatoriali. Un progetto di Orticolario in collaborazione con Rattiflora.

Una realizzazione dal carattere scenografico e didattico, con la presenza di esemplari rari, di grandi e piccole dimensioni, e di collezioni che ispireranno i visitatori, ampliandone le conoscenze sulle specie e le varietà orticole provenienti da latitudini lontane. Un’ambientazione onirica che offrirà preziosi spunti per l’arredo degli spazi interni e per la fitodepurazione dell’aria.

Sarà dunque un invito a perdersi tra le storie che stanno dietro le foglie, anche attraverso la scoperta delle opere di Michele Vitaloni, scultore iperrealista e rappresentante di spicco a livello internazionale della Wildlife Art. Le sculture, immerse nella vegetazione, si riveleranno ai visitatori in una convivenza tra amore per la natura e passione per l’arte.

 Sarà la Dahlia, pianta ornamentale di cui sono noti innumerevoli ibridi e varietà, commestibile nei tuberi e nei fiori, l’essenza protagonista di questa edizione. Le aiuole del parco di Villa Erba, presenteranno un campo catalogo d’eccezione. Varietà da taglio, in vaso, saranno in mostra all’interno dei padiglioni.

 Ad essa sarà dedicata la seconda edizione del Festival Internazionale del Cortometraggio Botanico dal titolo “Il senso di Dahlia”: un’interpretazione del fiore anche come persona e personaggio, per dare agli autori la libertà di giocare con i suoi molteplici significati.

Navigli Golosi: gli Appuntamenti Gastronomici dell’Autunno

Un autunno all’insegna del  gusto: con questo intento prende il via la terza edizione di “Navigli Golosi”, la rassegna gastronomica promossa dalla  società Navigli Lombardi e realizzata dal Consorzio dei Comuni dei Navigli sul  territorio dei Comuni consorziati, in collaborazione con Coldiretti e il  Consorzio Terre d’Acqua.

L’evento inizierà giovedì 8 novembre per  terminare venerdì 7 dicembre 2012: un lungo mese di appuntamenti  gastronomici per permettere ai buongustai di scoprire i sapori tipici dell’Est  Ticino, ma anche il patrimonio culturale e ambientale di quest’area pregiata,  verde e ricca di acque della provincia di Milano.

Alla terza rassegna gastronomica partecipano  ristoranti, trattorie e osterie dei Comuni di: Albairate, Bernate Ticino,  Besate, Boffalora Sopra Ticino, Busto Garolfo, Cisliano, Corbetta, Cuggiono,  Morimondo, Motta Visconti, Ozzero e Robecco sul Naviglio e alcuni agriturismi  del Consorzio Agrituristico Terre d’Acqua.

I locali proporranno a cena menu tipici della  cucina lombarda, a un prezzo convenzionato (variabile da un minimo di 20 euro  circa a un massimo di 35 euro a persona. Alcuni dei gestori hanno previsto  riduzioni per i bambini).

La brochure con il calendario degli appuntamenti  gastronomici, nonché con l’elenco dei ristoranti, dei menu e delle relative  serate è consultabile sul sito http://www.consorzionavigli.it, presso i ristoranti  aderenti all’iniziativa e a Milano nello Spazio IAT (Ufficio informazione e  accoglienza turistica) di piazza Castello 1, angolo via Beltrami.

La prenotazione dovrà essere fatta direttamente  ai ristoranti in elenco entro le 24 ore precedenti la serata indicata.

Ulteriori informazioni si potranno avere  telefonando allo 0294921177 (da lunedì a giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle  18 e il venerdì dalle 9 alle 13) oppure inviando una mail all’indirizzo:  turismo@consorzionavigli.it.

www.consorzionavigli.it

 

Opera Gala ad Inveruno: la Lirica al teatro Brera

Per la prima volta la Lirica è di scena al Teatro Brera di Inveruno

Il 10 Novembre, alle 21, cinque cantanti lirici intrecceranno le loro voci sul palco del Teatro Brera di Inveruno, dando così il benvenuto agli ospiti della giornata di apertura della Fiera di San Martino.

OperaGala, è uno spettacolo di musica e di danza  presentato dall’Associazione OperArte.

OperaGala fa parte di un ampio progetto che proporrà nel 2013  concerti e Opere liriche nell’intento  così di collaborare a tenere in vita  la produzione di musica dal vivo che, in questo momento così difficile, rischia di essere soffocata.

L’idea dell’Associazione nasce da un gruppo di professionisti dell’ Opera che hanno in comune lo stesso amore per il recupero della prassi esecutiva dell’Opera italiana  e vogliono riproporre allo spettatore una maniera di interpretare il Canto che va lentamente sparendo dalle scene .

La lettura “moderna” si va discostando dalla tradizione ottocentesca, con un tipo di visione “filologica” che in realtà cristallizza e fossilizza la possibilità interpretativa abbassando il cantante a formidabile solfeggiatore  ma mero esecutore, privando il canto del  guizzo creativo capace di arrivare dritto al cuore di chi ascolta.

Gli amici di OperArte credono nella capacità di questo strumento formidabile di comunicazione che è la musica , espressione dell’intimo, e vogliono condividere con il pubblico questa ricerca dell’emozione, spogliandola da pretese riserve di stampo intellettualistico.

Anna Valdeterra, Francesco Medda, Michele Filanti , Giorgio Caruso e Matteo Jin, proporanno durante la serata arie e melodie celebri del repertorio lirico, accompagnati dal pianoforte di Enrico Zucca. Sul palco con loro la  tromba di Roberto Villani  e gli allievi della Happy Dance di Irina Pana, che eseguiranno coreografie di Eugenio Moreira De Mello, Irina Pana, Alessandra Romano. La realizzazione scenica è affidata a Riccardo Piricò Vaghi con la presentazione di Laura Salvo

Fuori Porta: Piscina di Varedo

Con la calura estiva viene voglia di trovare refrigerio in piscina.

Per coloro che avessero voglia di lasciare Milano ecco qualche buon indirizzo.

Cominciamo con la piscina di Varedo.

Il Lido Azzurro di Varedo  sorge sugli ex terreni di proprietà della nobile casata Bagatti, a due passi della storica Villa Bagatti di Varedo. Alle spalle del centro natatorio passa, ben visibile, l’antico Viale alberato che dal Comune di Paderno Dugnano giunge fino a Varedo, alle porte della suddetta Villa. Oggi tutta la zona su cui l’impianto, la Villa e il Viale Bagatti insistono è stata annessa al Parco Grugnotorto che sta, insieme al comune, riqualificando e valorizzando l’area.

C’è una piscina coperta di 50 mt, una piscina esterna di 33 mt ed una più piccola esterna dedicata ai bambini.

Spazio verde per rilassarsi al sole,- è possibile portare una propria sdraio o asciugamano- ed un bar.

Pro. solarium ampio, pochi problemi di parcheggio, vasca interna ampia con uno spazio per il tuffi.

Contro. Gli assistenti di balneazione hanno poco controllo della situazione, quando comincia ad esserci affollamento. I bambini in acqua non hanno l’obbligo dei customini contenitivi. docce a pagamento.

Lido Azzurro di Varedo. via Rebuzzini  20. Varedo.

Ingresso.  Feriale 7, 50. Festivo giornaliero 10,00. Festivo Pomeridiano 7,00.