Smog oltre i Limiti anche durante il blocco

La riprova che le domeniche a piedi non hanno utilità si è avuta proprio il 6 febbraio, durante lo stop forzato della circolazione.

Le centraline sparse per la città hanno comunque rilevato concentrazioni di PM10 oltre la norma.

Contesta i dati empirici  il vicesindaco e Assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato, che entra nella diatriba sulle multe UE alla nostra città: “E’ la città che sta facendo di più per abbassare lo smog, riducendo del 24% il Pm10 in 5 anni,Torino è la città più inquinata d’Italia,” sottolinea  “mentre Napoli ha il mare e ha più smog di Milano. Nonostante ciò guarda caso” stigmatizza De Corato, “gli ambientalisti non puntano il dito su Sergio Chiamparino e Rosa Jusso Iervolino, solo contro il Sindaco Moratti e gli ‘inquinatori’ di centrodestra. Sembra che il problema smog esista solo a Milano e gli altri siano esentati, anche sui giornali».

Mal comune mezzo gaudio? è davvero questa la risposta della nostra amministrazione comunale?

Annunci

Smog: stop della circolazione Domenica 6 febbraio

Nonostante la leggera pioggia e il blocco del traffico domenicale, la situazione smog a Milano non migliora: sono quasi 20 i giorni in il PM 10 è oltre la soglia di tolleranza.

Probabile nuovo blocco della circolazione per domenica 6 febbraio, con qualche modifica.

Memore delle critiche ricevute, Letizia Moratti ha fatto sapere  che il prossimo stop domenicale sarà meno rigido di quello del 30 gennaio, almeno per quel che riguarda gli orari: “Resta l’automatismo del piano – dice il sindaco – ma ci sono tanti modi per attuarlo. Si possono stabilire orari diversi, ci sono deroghe che possono essere date. Certo c’é un automatismo ma con una dovuta flessibilità”.

Blocco del Traffico: tutte le informazioni

Oggi niente auto per le strade di Milano.

Vi informiamo che si può circolare su  tratti autostradali, svincoli di accesso e di uscita, strade statali e provinciali, tratti di strade di collegamento tra gli svincoli autostradali ed i parcheggi posti in corrispondenza delle stazioni periferiche dei mezzi pubblici, collegmaneto verso i seguenti parcheggi periferici:

a) Cascina Gobba: Via Milano (Cologno M.) e S.S. 11 Padana Superiore;
b) Forlanini: Viale E. Forlanini;
c) San Donato1 e 2: S.S. 9 Via Emilia, S.S. 415 Paullese;
d) Bisceglie: Via Pertini, Via Parri fino al parcheggio Bisceglie;
e) Lampugnano: Cavalcavia Ghisallo, Sottopasso Kennedy, Via Sant’Elia fino all’imbocco con Via Natta;
f) Molino Dorino e San Leonardo: Nuova bretella Settimo Milanese – Molino Dorino, Via Gallarate fino all’intersezione con la carreggiata congiungente Via Appennini, Via Appennini fino all’incrocio con Via Borsa, Via Borsa fino al parcheggio San Leonardo;
g) Famagosta: Via del Mare fino al parcheggio Famagosta;

I Comuni intorno alla città non hanno aderito allo stop alle auto. 

E’ permessa inoltre la circolazione di:

  • veicoli elettrici o ibridi;
  • veicoli funzionanti con alimentazione a metano, a gpl, a idrogeno, mono o bifuel, anche trasformati successivamente all’immatricolazione; veicoli delle Forze Armate, degli Organi di Polizia, dei Vigili del Fuoco, diARPA, di ASL o ASO, dei Servizi di Soccorso, della Protezione Civile in servizio, della Polizia Locale e Provinciale e del Corpo Forestale, autoveicoliad uso speciale adibiti alla rimozione forzata di veicoli e a interventi su mezzio rete trasposto pubblico, veicoli destinati alla raccolta rifiuti e alla nettezza urbana, veicoli adibiti ai servizi pubblici per la cattura animali vaganti e raccoltaspoglie animali;
  • veicoli del car sharing e a servizio del bike sharing; taxi di turno, autobus in servizio pubblico di linea, autobus e autoveicoli in servizio di noleggio con conducente;
  • macchine operatrici, mezzi d’opera, macchine agricole, veicoli definiti dall’art. 53 del Codice della Strada “motoveicoli per trasporto specifico” e “motoveicoli per uso speciale” e veicoli definiti dall’articolo 54 del Codice della Strada “autoveicoli per trasporto specifico”e “autoveicoli per uso speciale”;
  • le autovetture targate CD e CC.

Smog: domenica blocco totale del traffico

 Domenica 30 gennaio tutti a piedi.

A causa dello smog il Comune ha deciso per il blocco totale del traffico dalle 8 alle 18

 “Domenica ci fermiamo – ha assicurato Letizia Moratti – perché non abbiamo segnali che ci dicano che rientriamo per tre giorni sotto i limiti consentiti di smog. Oggi pomeriggio firmerò l’ordinanza per la chiusura dalle 8 fino alle 18″.

“Nessuno dei comuni presenti oggi al tavolo, tranne Milano, ha manifestato l’intenzione di attuare blocchi del traffico sul proprio territorio”  ha affermato l’assessore all’ambiente della Regione Lombadia, Marcello Raimondi-